Browse By

Byd, quattro modelli e una visione: parla il country manager Italia Gianmaria Adamo

Byd, il colosso cinese dell’auto elettrica, sbarca in Italia con una gamma di quattro modelli e una strategia ambiziosa. A guidare l’operazione è Gianmaria Adamo, 41 anni, originario di Milano e con un curriculum di tutto rispetto: Porsche, Jaguar Land Rover, Tesla e Zagato sono solo alcune delle esperienze che ha maturato nel settore automotive. In una recente intervista rilasciata a “Il Giornale”, il country manager Italia di Byd ha raccontato la sua visione e i suoi obiettivi.

Entrare a far parte di Byd è stata una sfida stimolante, che gli ha permesso di dare un forte contributo personale alla creazione di una realtà nuova nel mercato italiano: “Si tratta di impostare la strategia, esplorare il mercato, capire come funziona l’azienda e creare da zero tutto quanto”, spiega. Il suo ruolo è quello di accompagnare i clienti nella transizione elettrica, offrendo loro prodotti di qualità, tecnologia e sostenibilità. Byd, infatti, nasce come produttore di batterie e ha sviluppato un know how che le ha permesso di avere contenuti chiave per lo sviluppo di una vettura elettrica. “Siamo l’unico costruttore che ha direttamente la produzione delle batterie e al contempo anche questa integrazione verticale nel nostro gruppo permette di avere quella perfetta sincronizzazione tra progettazione e realizzazione e assemblamento per ottenere un ottimo prodotto”, afferma Gianmaria Adamo. I pilastri principali della tecnologia di Byd sono la E-platform 3.0 e la Blade Battery, che garantiscono prestazioni, sicurezza e autonomia.

La gamma e il feedback dei clienti

La gamma di Byd in Italia si compone di quattro modelli: la berlina Han, il SUV Tang, la compatta Dolphin e la crossover Seal. Queste ultime due sono state presentate ufficialmente a settembre e hanno dei nomi che richiamano l’immaginario dell’oceano. “Dall’oceano si è preso un concetto di sostenibilità, un concetto di attenzione all’ambiente. E poi perché anche stilisticamente parlando con Dolphin e Seal ci sono dei richiami nel design sia degli esterni che degli interni ad elementi marini”. Attualmente il feedback dei clienti è molto positivo, secondo il country manager Italia di Byd. Si tratta di un pubblico eterogeneo, informato e consapevole dei vantaggi economici e ambientali dell’auto elettrica. “I costi di gestione di una vettura elettrica sono inferiori rispetto ad una vettura endotermica in termini di manutenzione, in termini di consumi, perché tante volte sentiamo dire che il prezzo al kilowatt alla colonnina è altissimo, in realtà chi inizia a guidare una vettura elettrica sa che ci sono degli abbonamenti, la ricarica da casa comunque in realtà ha dei costi decisamente inferiori”, spiega Adamo.

La rete commerciale e gli incentivi per l’elettrico

Per quanto riguarda la rete commerciale e di assistenza, Byd ha trovato dei partner concessionari che abbracciano la mobilità elettrica e la volontà di contribuire al successo del brand sul mercato italiano. “Abbiamo già siglato accordi con tre grossi gruppi che sono leader a livello nazionale e abbiamo aperto 12 punti vendita, in questo momento arriviamo fino a Firenze, fondamentalmente sta continuando la selezione dei partner per tutta la parte del Centro Sud Italia, per cui ci sarà una presenza capillare sotto il territorio nel giro di poco sia dal punto di vista di vendita sia dal punto di vista di assistenza”, ha spiegato Gianmaria Adamo. Infine, il country manager Italia di Byd ha offerto la sua opinione sugli incentivi per la transizione elettrica, che secondo lui hanno sì un ruolo di facilitazione ma non sono l’unico fattore determinante. “L’altra cosa importante è più che altro è non escludere le aziende che ovviamente sono oggi anche loro un player importante nella diffusione e quindi sicuramente anche rendere paritetico l’incentivo per i privati e per le aziende potrebbe essere un fattore di agevolazioni”, conclude.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

Cookie & Privacy Policy | Cookie setting