Browse By

Italgas, 2021 in crescita: Paolo Gallo commenta i passi in avanti

“In un 2021 che ha visto i primi importanti segnali di ripresa economica, sebbene condizionati dal perdurare dell’emergenza sanitaria e dalle forti tensioni sui costi delle materie prime, Italgas si è confermata una realtà industriale tra le più solide del Paese”: sono le parole di Paolo Gallo, Amministratore Delegato di Italgas, dichiarazioni confermate dai numeri. Il Gruppo ha infatti approvato i risultati consolidati al dicembre 2021: dai dati emerge una crescita di tutti gli indicatori economici e in particolare dell’EBITDA adjusted, che aumenta del 4,1% e supera il miliardo di euro. L’Utile Netto adjusted registra un +6% e si attesta sui 367,7 milioni di euro. Gli investimenti toccano la quota record di 865 milioni di euro e crescono dell’11,5% rispetto all’anno precedente: una leva importante per continuare lungo la strada della trasformazione digitale e un contributo significativo per il rilancio dell’economia italiana.
Per quanto riguarda le emissioni, Italgas ha diminuito sia le dirette che le indirette del 7,3% rispetto al 2020, questo nonostante l’aumento delle operazioni del Gruppo in termini di estensione di rete e di gas vettoriato. Anche in ambito ESG il 2021 ha dato ottimi risultati: Italgas ha ottenuto diversi riconoscimenti, come l’inclusione per il terzo anno consecutivo nel Sustainability Yearbook e per la prima volta nel Dow Jones Sustainability Index Europe.
“L’innovazione tecnologica continua a rappresentare il principale driver dell’importante percorso di sviluppo del Gruppo Italgas, accanto all’attenzione verso le persone, come dimostrano la crescita della percentuale di popolazione femminile sia a livello di Gruppo che in posizioni manageriali e la forte spinta alla formazione, che ha visto un importante incremento delle ore di formazione erogate, anche con uno specifico focus sulla digitalizzazione”, ha commentato l’AD Paolo Gallo. I risultati infatti riportano un aumento della presenza femminile in azienda, che ora si attesta del 16,4% rispetto al 15,1% del 2020, e della percentuale di donne in posizioni di responsabilità (ora al 22% rispetto al 16,7% del 2020). Le ore di formazione invece sono state, in totale, 112.379, in aumento del 48% rispetto all’anno precedente.

Per maggiori informazioni:
https://esgnews.it/governance/italgas-continua-la-crescita-progressi-sul-fronte-esg/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


*