Browse By

“Forbes Women’s Week” 2021: l’intervento di Carlotta Ventura (A2A)

“C’è un passaggio che chi fa marketing deve tenere ben presente: è il walk the talk, cioè dopo tanto parlare devono seguire le azioni. Altrimenti perdi credibilità verso tutti i tuoi pubblici di riferimento”: così si è espressa Carlotta Ventura, Direttore Communication, Sustainability and Regional Affairs di A2A, all’evento “Forbes Women’s Week” 2021.
A2A si pone come “Life Company”, ma da dove deriva questa concezione? “Ci occupiamo di distribuire acqua e poi di generare energia attraverso l’idroelettrico. Ci occupiamo di aria tenendo pulite le città con gli impianti di trattamento dei rifiuti. Ci occupiamo di energia per definizione e ci occupiamo di ambiente: ci occupiamo quindi degli agenti empedoclei, codificati dalla NASA come gli elementi necessari senza i quali non potrebbe esserci la vita”, ha spiegato Carlotta Ventura. Una Life Company, di fatto, si occupa di migliorare la qualità della vita, un tema divenuto ancor più importante durante i duri tempi della pandemia.
Nel nuovo Piano Strategico decennale di A2A si considerano anni decisivi, che possono portarci alla salvezza o all’irreversibilità della situazione. “La transizione costa, come stiamo vivendo in prima persona con le bollette. Il mondo sostenibile va sostenuto, bisogna investire oggi ed è una spesa rilevante ma fondamentale”, ha commentato.
È necessario lavorare sugli sprechi e sulla circular economy, sia come singoli, gestendo meglio i consumi, sia in qualità di governi, istituzioni e imprese. “Milano”, ha specificato Carlotta Ventura, “è al centro di questo fermento: pensiamo a “YOUTH4CLIMATE 2021” o alle attività “Pre-COP26”.
Durante l’intervento c’è stato modo di parlare anche di diversity e di inclusion, altri due pilastri della strategia A2A. “La formazione è fondamentale per la sensibilizzazione”, ha commentato Carlotta Ventura, così come il dar vita a una cultura che dia alle donne la possibilità di lavorare in tranquillità e di raggiungere più ruoli apicali, migliorando così la loro qualità di vita in generale.

Per visualizzare l’intervista integrale:
https://www.youtube.com/watch?v=ZzTkv4qHaN0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*