Browse By

ICS Maugeri S.p.A.: la riabilitazione per contrastare più velocemente i malesseri del “Long Covid”

Il Covid-19 lascia strascichi che si possono protrarre per lungo tempo: una sorta di sindrome post traumatica da stress della quale si è occupata anche l’OMS, rappresentata dal Direttore di Oms Europa Hans Kluge. Quest’ultimo ha parlato in una recente conferenza stampa di “Long Covid”, termine inglese per descrivere un fenomeno dolorosamente diffuso che colpisce un numero significativo di pazienti. Dopo dodici settimane infatti, una persona contagiata su 10 non è ancora in buone condizioni di salute. Le conseguenze riguardano respirazione e capacità motorie, provocano stanchezza cronica e intaccano il benessere psicologico generale del soggetto.

Il Long Covid però si può superare: si combatte più velocemente ed efficacemente grazie alla riabilitazione che coinvolge un team multidisciplinare composto da fisioterapisti, pneumologi, cardiologi e psicologi. Gli effetti benefici della riabilitazione sono stati studiati e confermati da diversi studi scientifici, tra cui quello di ICS Maugeri S.p.A., in via di pubblicazione su “Respiration”. Esaminando i dati di 140 pazienti sottoposti al percorso di riabilitazione, già dopo tre settimane si è verificato un miglioramento significativo nel 75% dei casi.

Michele Vitacca, Direttore del Dipartimento di Pneumologia Riabilitativa di ICS Maugeri S.p.A. (Pavia), ha di recente trattato l’argomento in una intervista rilasciata all’Ansa, sottolineando come questo tipo di recupero si basi su tre fondamentali pilastri. Innanzitutto bisogna pensare all’apparato respiratorio che è spesso compromesso: per aiutare gli alveoli polmonari che sono stati compressi servono farmaci, dispositivi e ginnastica respiratoria. A questo si deve affiancare una rieducazione motoria per riattivare i muscoli e ridurre la desaturazione di ossigeno durante l’attività fisica. Infine, bisogna dedicarsi alla riabilitazione neurologica e mentale attraverso terapie comportamentali utili a ridurre gli impatti della sindrome post traumatica da stress.

Tale assistenza può essere somministrata anche per via telematica, a patto che il paziente venga seguito da un team di esperti multidisciplinare.

Per maggiori informazioni:

https://www.ecodibergamo.it/stories/la-salute/per-il-long-covidriabilitazione-mirata_1388478_11/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*