Rassegna Stampa

Conti correnti, come evitare la trappola dei tassi negativi

- In: Economia
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)

Ha fatto molto discutere la proposta del Ceo di Unicredit, Jean Pierre Mustier, presidente della European Banking Federation (EBF), di spostare il peso dei tassi negativi pagati dalle banche sui depositi oltre quelli obbligatori presso la Bce, sui correntisti. Ma come fare a gestire la liquidità sui conti in questo contesto? Ne abbiamo parlato con Enrico Trevisan, Managing Partner di Simon Kucher & Partners, che ha innanzitutto ricordato come le banche della zona Euro dal 2015 paghino 0,4% di tasso sulle riserve in eccesso a quelle obbligatorie e che dal 18 settembre 2019 il tasso negativo è aumentato, passando allo 0,5%. Inoltre la banca centrale svizzera e quella danese hanno imposto un tasso negativo dello 0,75%.

Continua a leggere

Conti correnti, come evitare la trappola dei tassi negativi, 5.0 out of 5 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*